Come fare la nanna al nido

L’importanza della nanna

La nanna al nido è assolutamente uno dei momenti di routine più importanti della giornata e sicuramente uno dei più curati dalle educatrici. Addormentarsi è per tutti un momento di grande abbandono e quindi va ricreata una situazione di pace e accoglienza.

Nei nostri nidi è routine addormentarsi con la musica e le coccole.

 

Nanna, musica e respirazione

Si la musica, quella rilassante!

Questa scelta non è stata fatta a caso ma dopo un’attenta ricerca degli effetti della musica sul bambino e sull’adulto. Studi clinici hanno infatti evidenziato che ascoltando la musica il battito del cuore inizia a rallentare fino a raggiungere una fase di totale rilassamento che poi conduce al sonno.

Anche la respirazione che è un’azione completamente naturale cambia sotto l’effetto delle note musicali diventando più regolare e in alcuni casi il respiro si sincronizza con il ritmo del brano.

 

L’importanza e i requisiti fondamentali di un buon riposo 

La routine della nanna è fondamentale per i bambini e per le educatrici. Un buon riposo è indice di efficacia educativa nell’agire dell’operatore ed è sempre un segnale di effettivo benessere. Il bimbo difficilmente si addormenta se non sta bene all’ asilo.

I requisiti più importanti sono sempre la fiducia che si viene a creare tra educatore e bambino, la sensibilità nel leggere anche i più piccoli segnali e sicuramente la famigliarità dell’ambiente.

 

I rituali della buona nanna

Non meno importanti sono i rituali da tenere per far sentire a proprio agio i bambini e questi le educatrici li conoscono bene.

Due varianti da non sottovalutare sono: andare nei lettini sempre allo stesso orario e sempre nello stesso posto. Non tutti i bambini hanno gli stessi ritmi quindi ci sarà chi si addormenta prima e chi dopo, chi si addormenta con le coccole e chi solamente sotto le coperte!!  Chi si addormenta con la manina e chi solamente in braccio. Chi si sveglia e si alza subito e chi si sveglia e rimane accoccolato nel letto.

 

Un dolce risveglio

Il risveglio è un momento delicato in egual misura all’addormentarsi e quando si riposa bene cambia il valore della relazione e dello stare a proprio agio nell’ ambiente.

Dormendo ognuno di noi riposa mente e corpo e si ricarica di energia.

Vi svelo un segreto: al nido i bimbi vanno da soli nei lettini si fanno coccolare, coprire, prendono i ciucci e dopo si addormentano forse anche per imitazione e poi si svegliano si fanno abbracciare e continuano la magia del nido.

 

Leggi anche BAMBINI: I DISTURBI DEL SONNO

                                             

Marinella Fanchini  - Educatrice

Scrivi commento

Commenti: 0