Sperimentiamo con il cibo, l'alimentazione non è solo gusto

L’alimentazione non è solo gusto, è un insieme di sensazioni quindi è importante sperimentare insieme ai bambini e invogliarli ad assaggiare tutto quello che viene proposto perché, spesso, andando oltre alle apparenze potrebbero apprezzare cibi che prima non avrebbero mai neanche assaggiato.

A questo proposito, durante un progetto di educazione alimentare svolto l’ estate scorsa alla scuola primaria durante il servizio di Centro Estivo, abbiamo spiegato ai bambini che l’ alimentazione comprende tutti e 5 i sensi.

E’ importante quindi non solo assaggiare ma anche annusare, vedere, toccare, sentire una varietà il più ampia possibile di cibo.

Per questo abbiamo proposto un percorso sensoriale, ogni bimbo ha assaggiato cibi con sapori e consistenze molto diverse tra loro (panna, cioccolato fondente, yogurt e focaccia). Inizialmente i bambini erano bendati con il naso tappato poi con il naso libero e infine, togliendogli la benda, si sono resi conto effettivamente degli assaggi che avevamo proposto.

Hanno così capito che con il naso tappato, ovvero senza il senso dell’ olfatto, è più difficile riconoscere gli alimenti visto che non tutti hanno un gusto deciso e dominante quindi, spesso, le papille gustative non bastano e hanno bisogno dell’ aiuto del naso per riconoscere ed apprezzare il sapore del cibo.

Poi abbiamo chiesto ai bambini di creare con frutta e verdura di stagione un piatto in modo che lo ritenessero accattivante e che li invogliasse a mangiarlo. Hanno creato delle composizioni molto colorate e poi, inaspettatamente, se le sono mangiate tutte.

Provate anche a casa a proporre assaggi bendati e permettete ai vostri bimbi di creare con voi in cucina: vedrete che apprezzeranno molto di più il cibo!

 

Giulia Locatelli - Alimentarista

 

Scrivi commento

Commenti: 0